CONTE:”MISURE RESTRITTIVE FINO AL 31 LUGLIO? NULLA DI VERO.”

CONTE:”MISURE RESTRITTIVE FINO AL 31 LUGLIO? NULLA DI VERO.”

“A livello sanzionatorio, abbiamo inserito una multa da 400 euro a 3mila euro” per coloro che violeranno le disposizioni del Governo in materia di contrasto alla diffusione del Coronavirus. E’ uno dei punti previsti nel decreto legge annunciato dal capo del governo, Giuseppe Conte, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri.

“Da questa mattina, ancora una volta, assisto all’indebita diffusione di una bozza, di una versione già superata. Si è creato un dibattito sulla proroga dell’emergenza fino al 31 luglio. Nulla di vero” ha poi spiegato il premier. “A fine gennaio abbiamo deliberato lo stato di emergenza nazionale per uno spazio di 6 mesi, questo non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino al 31 luglio 2020. Quello è lo spazio dell’emergenza, ma siamo pronti ad allentare la morsa delle misure restrittive. Ci auspichiamo si possa tornare presto alle nostre abitudini o a un migliore stile di vita. Questa è una occasione anche per fare delle riflessioni e credo ne approfitteremo per trarre il giusto insegnamento”.

Print Friendly, PDF & Email
Previous CORONAVIRUS. BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA del 24 Marzo 2020
Next EDWARD LUTTWAK, IL LUSTRASCARPE DI DONALD TRUMP

About author

You might also like

Nella città di Cosenza sono operanti i professionisti della calunnia .

Maximiliano Granata e Mauro Mellini Le considerazioni di Mauro Mellini sono condivisibili: nella città di Cosenza sono operanti i professionisti della calunnia . Le considerazioni dell’On. Avv. Mauro Mellini, in

Print Friendly, PDF & Email

15 Novembre 2019, alle ore 17,00, presso l’hotel Royal in Via Medaglie D’oro: Parte da Cosenza il Rilancio del Sud .

Dobbiamo rilanciare il Sud attraverso la corretta amministrazione. L’obiettivo? In Calabria bisogna sostenere, lo sviluppo e l’attuazione di progetti e programmi dedicati alla circular economy. Ciò significa non solo iniziative

Print Friendly, PDF & Email

Elezioni Regionali Calabria: Caro Matteo la Lega è un partito garantista, non puoi sostenere il partito dei magistrati.

Avv. Maximiliano Granata (Legalità Democratica) Anche il Partito dei Magistrati è oggi portato ad indirizzare non solo i suoi poteri e le sue aggressioni ma anche i suoi abusi concepiti

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply