Politica

GRANATA(VALLE CRATI): PELLEGRINO DICE MENZOGNE SOLO PER SCREDITARE LA GESTIONE DEL PUBBLICO

Il Presidente del Consorzio Valle Crati Avv. Maximiliano Granata non ci sta ad accettare le ingiustificate accuse di Crescenzo Pellegrino, Amministratore della società Calabra Maceri e Servizi s.p.a., poiché esse

Emergenza rifiuti:I nostri costi sono corretti e sarà l’ATO, ente pubblico, ad approvare la convenzione. Non comprendo queste continue ingerenze dei privati.

L’ATO 1 Cosenza dovrà approvare lo schema di convenzione disciplinante il servizio di smaltimento, presso la discarica sita nel comune di San Giovanni in Fiore, dei rifiuti CER 19.05.03 e

Io e il mio amico Mauro Mellini non abbiamo “El Miedo”, la paura di parlare: Il fallimento del Partito dei Magistrati in Italia e in Calabria.

Dopo aver letto i contenuti della chat di Palamara, tornano nella mia mente i tramonti estivi presso Belvedere Marittimo in Calabria, dove con il mio mentore e amico Mauro Mellini

Emergenza rifiuti: Il Controllo del pubblico sul privato, il Consorzio Valle Crati richiede i dati alla Società Calabra Maceri e Servizi S.P.A e alla Società Ekro s.c.a.r.l.

Il Consorzio Valle Crati necessita della certezza che i rifiuti che vengono conferiti dagli impianti di trattamento provengono dal circuito pubblico dei Comuni dell’ATO 1 CS, vista l’esigenza dell’Ente consortile

GRANATA VALLECRATI: RIFIUTI, LE MENZOGNE DEL SIGNOR CRESCENZO PELLEGRINO, ESPRESSIONE DEL SISTEMA PRIVATO.

Apprendo con estremo conforto che Crescenzo Pellegrino è un letterato di spessore che conosce autori di livello e molto acuti. Allo stesso modo purtroppo apprendo con stupore e sconforto che

Granata(Valle Crati):Basta con i privati, «Serve una gestione pubblica da parte degli enti locali nel settore rifiuti».

Sono assolutamente convinto che qualsiasi impianto per la gestione dei rifiuti debba essere di natura pubblica. Ciò, tra le altre cose, ci consentirebbe di calmierare i costi della bolletta dei

La Regione Calabria diffida il Presidente dell’ATO Marcello Manna. ”Firmate il contratto o adottiamo i poteri sostitutivi, entro quindici giorni”.

Come è noto sull’inerzia e omissione della Comunità d’Ambito di Cosenza, il Consorzio aveva richiesto l’intervento sostitutivo della Regione, paventando l’interruzione del conferimento dei rifiuti urbani, presso la discarica loc.

Emergenza Rifiuti: Granata (Valle Crati), ATO 1 Cosenza inadempiente nella richiesta flussi/quantitativi dei rifiuti dei singoli comuni, con cadenza giornaliera.

In relazione alla richiesta del Sindaco della Città di Cosenza Mario Occhiuto, all’ATO 1 Cosenza dell’elenco della quantità dei rifiuti conferiti da Settembre ad oggi, tengo a specificare quanto segue:

Discarica loc. Vetrano San Giovanni in Fiore:Blocco del conferimento dei rifiuti dal prossimo 3 Giugno.

 Rilevato le perduranti inadempienze degli organi preposti, come da lettera del Consorzio Valle Crati prot. nr. 749 del 25/05/2020, lo scrivente Presidente del Consorzio Valle Crati avvisa sin da ora

Emergenza Rifiuti in Calabria:Telemia,l’Avv. Maximiliano Granata,questa sera in studio.

⛔️EMERGENZA RIFIUTI IN CALABRIA ⛔️ 📣 RITORNA QUESTA SERA IL GRAFFIATORE IN DIRETTA dalle ore ⏰ 21:20 in poi su TELEMIA … Pubblicato da Fabio D'Ippolito su Venerdì 29 maggio 2020