Il Sindaco della città di Piazza Armerina: L’attaccamento di Francesca Mattioli  alla nostra città non verrà dimenticato.

Il Sindaco della città di Piazza Armerina: L’attaccamento di Francesca Mattioli alla nostra città non verrà dimenticato.

Appresa con dispiacere la dipartita della Signora Francesca Mattioli Marletta , porgo a nome mio e della giunta sentite condoglianze alla famiglia, in particolare al marito S.E.Giovanni Marletta , stimatissimo magistrato , già pretore della nostra Città . La Signora Marletta è stata , pur non essendo piazzese di nascita, una Donna profondamente innamorata della nostra Piazza Armerina, della sua storia e delle sue tradizioni. Questo suo attaccamento non solo non verrà dimenticato, ma spero potrà essere imitato e preso da esempio da tutti .
Nino Cammarata
Sindaco di Piazza Armerina

Print Friendly, PDF & Email
Previous La scomparsa dell’indimenticabile Francesca Mattioli e la sua instancabile passione per la città di Piazza Armerina
Next Piazza in diretta:Francesca Mattioli in Marletta era legata profondamente alla nostra città.

About author

You might also like

Maximiliano Granata(Legalità Democratica):Ecco cosa dice Mauro Mellini del giustizialismo di Nicola Gratteri.

Ecco cosa diceva nel 2010 Mauro Mellini del giustizialismo di Nicola Gratteri. Cari Amici, Andrea Granata mi ha voluto ricordare che una volta, sapevo scrivere. E sapevo anche guardare bene

Print Friendly, PDF & Email

Coronavirus in Calabria, Salvini: “missione compiuta, trasferiti i nonni di Chiaravalle”

“Missione compiuta! Gli anziani colpiti dal virus nella residenza sanitaria assistenziale di Chiaravalle Centrale (Catanzaro) sono stati tutti trasferiti, come avevamo auspicato giorni fa. Una preghiera per i nonni che

Print Friendly, PDF & Email

Vincenzo Granata(ATO Cosenza):Città di Cosenza,un piano straordinario per l’aumento del conferimento dei rifiuti.

Il Vicepresidente vicario Ato 1 Cosenza Vincenzo Granata, in merito all’emergenza rifiuti venutasi a creare nella città di Cosenza, ha già richiesto un piano straordinario per l’aumento del conferimento dei

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply