Bufera nella Lega calabrese:E’ vergognoso dichiarare che le dichiarazioni di Antonio Furgiuele sono prive di fondamento.

Bufera nella Lega calabrese:E’ vergognoso dichiarare che le dichiarazioni di Antonio Furgiuele sono prive di fondamento.

La Lega Calabria comunica che Antonio Furgiuele non è parte della Lega Calabria nè ha mai ricoperto alcun ruolo di nessun genere le sue dichiarazioni (Totalmente deliranti e prive di alcun fondamento) e sono personali. Dichiarazioni che non si comprende nemmeno da quale esponente del partito siano state firmate . La forma di malessere di Antonio Furgiuele esponente noto e stimato della lega calabrese si uniforma alla richiesta di revoca della delega a Cristian Invernizzi inviata già al segretario nazionale del partito Matteo Salvini da parte di 130 iscritti, simpatizzanti, militanti e amministratori di partito. Carmine Bruno segretario dei giovani leghisti calabresi è stato escluso da Cristian Invernizzi e Walter Rauti responsabile organizzativo. Da indiscrezioni in ambito Lega molti giovani sarebbero pronti a lasciare il partito, dopo le dimissioni di Sabrina Cacobati ex coordinatore Lega Giovani di Taurianova, in aperta contrapposizione con il commissario regionale. Lamezia Terme Antonio Furgiuele esponente storico della Lega in Calabria “E’ vergognoso l’atteggiamento tenuto da Cristian Invernizzi e Walter Rauti in merito alla mancata presenza dei candidati Lega all’apertura della competizione a Reggio Calabria del candidato di centrodestra Jole Santelli. Il consigliere provinciale di Catanzaro della Lega Nicola Azzarito in rotta di collisione con Cristian Invernizzi per le scelte poco democratiche adottate da Cristian Invernizzi. Reggio Calabria l’ex segretario provinciale Michele Gullace e il consigliere comunale della città di Cosenza Vincenzo Granata in piena contrapposizione alle scelte trasformiste e non condivise di Invernizzi. Il consigliere comunale di Cosenza Davide Bruno, ha rinunciato alla candidatura regionale perchè non ha condiviso i metodi adottati. A questo si aggiunge la raccolta firme per la revoca dell’incarico a Invernizzi,da parte di 10 amministratori, tra cui Claudio Falchi già segretario di Riace della Lega, Antonello Tufo di Scalea, Vincenzo Gioffrè di Rosarno, Pietro Perri consigliere comunale di San Fili, Giuseppe Chiaravalloti ex consigliere comunale di Mangone, Antonio Carpino ex Vicesindaco di Mangone, Francesco Nicoletti consigliere comunale di Aprigliano, Angelo Barbiero, Claudio Albanese, Cesare Valente consiglieri comunali di Pedivigliano e 130 iscritti e simpatizzanti, indirizzata a Matteo Salvini Segretario Nazionale del partito. E’ vergognoso dichiarare che le dichiarazioni di Antonio Furgiuele sono prive di alcun fondamento.

Print Friendly, PDF & Email
Previous Matteo Salvini critico sulla gestione Invernizzi in Calabria.
Next Matteo Salvini,in Calabria sotto il 10%, come emerge da alcuni sondaggi.Fratelli d'Italia in lieve vantaggio sulla Lega.

About author

You might also like

Tirreno cosentino: La Paura “El miedo” degli amministratori pubblici.

Maximiliano Granata e Mauro Mellini Tirreno cosentino: La Paura “El miedo” degli amministratori pubblici. Difendiamo i principi fondamentali dello stato libero e democratico . La recente applicazione di diverse misure

Print Friendly, PDF & Email

Lega Calabria:Invernizzi sta lavorando, con Sofo e Gentile, per far vincere la sinistra

Invernizzi sta lavorando con Sofo e Gentile, per far vincere la sinistra, altro che guardare al futuro. Bisogna procedere con la condivisione del centrodestra allargato alle forze del civismo calabrese.

Print Friendly, PDF & Email

Calabria:Walter Rauti(Lega) “E’ più importante pensare alle GENTE piuttosto che alla GIUNTA”

Pubblica su facebook una sua dichiarazione, il Vice Responsabile Nazionale degli Enti Locali della Lega : Non si può rimanere immobili di fronte al rischio che le persone si ammalino

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply