Lega: La Calabria non ha bisogno dei trasformisti, amici di Invernizi e Sofo.

Lega: La Calabria non ha bisogno dei trasformisti, amici di Invernizi e Sofo.

Ma come fa Salvini a dare ascolto a Invernizzi e Sofo che disconoscono le problematiche calabresi con la Lega locale che ne contesta l’operato. Alcuni candidati all’Europarlamento con un pacchetto di voti della vecchia politica che ha distrutto totalmente il tessuto socio economico della Regione Calabria, contribuisce ad effettuare scelte politiche molto discutibili, inserendo nelle liste candidati che non hanno mai militato nella Lega. Salvini ha già constatato che la Calabria non gli ha riservato quella giusta accoglienza a Cosenza e Catanzaro. La Calabria non ha bisogno di queste scelte ma di uomini liberi che non saranno certamente questi candidati pronti a cambiare casacca come gli amici di Invernizzi e Sofo .

Print Friendly, PDF & Email
Previous Arresti Villa San Giovanni: Granata(Legalità Democratica),non siamo colpevolisti,attendiamo di conoscere i fatti.
Next Lega a rischio quorum in Calabria:I consiglieri comunali della città di Cosenza non si candideranno nella lista Lega.

About author

You might also like

Lega Calabria nel caos:Raccolte oltre 100 Firme sulla sfiducia a Invernizzi, a breve adesioni di amministratori e consiglieri di Catanzaro e Reggio Calabria.

Non si placa la polemica nella Lega calabrese, raccolte già oltre 100 Firme per la sfiducia a Cristian Invernizzi, nella sua qualità di commissario regionale. In questi giorni in arrivo

Print Friendly, PDF & Email

Regione Calabria: Cambiare e nominare i nuovi Direttori Generali.

Ci vuole solo la volontà politica e una seduta di giunta. Basta semplicemente modificare qualche competenza dei dipartimenti e i dirigenti generali decadono. La struttura organizzativa è un atto di

Print Friendly, PDF & Email

Emergenza Rifiuti:Cosenza, impianto nuovamente saturo. Il sistema è imploso.

In provincia di Cosenza l’impianto privato ad uso pubblico è nuovamente saturo. Bisogna convocare con urgenza  un tavolo di concertazione con il Prefetto, il Presidente Comunità d’Ambito della provincia di

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply