Katya Gentile candidata nella Lega: Molti amministratori e consiglieri comunali pronti ad abbandonare la Lega.

Katya Gentile candidata nella Lega: Molti amministratori e consiglieri comunali pronti ad abbandonare la Lega.

In queste ore circola in maniera insistente, in ambiente Lega, l’indiscrezione che Katya Gentile sarà candidata nelle lista della Lega per le prossime imminenti elezioni regionali. Su tutti i diktat a Mario Occhiuto, vi sarebbero i fratelli Gentile, da poco approdati nel partito del Carroccio, che farebbero grosse pressioni su Salvini per non far candidare Mario Occhiuto alla presidenza della Giunta Regionale della Calabria. Le ultime dichiarazioni di Matteo Salvini in Campania rendono evidente l’alleanza di Salvini con Gentile in Calabria. Nella cena di Scilla degli amministratori calabresi, ieri sera, la tensione si tagliava a fette, pronta ad esplodere. Da indiscrezioni leghiste molti amministratori e consiglieri comunali, con l’entrata dei fratelli Gentile, sarebbero pronti ad abbandonare la Lega e Matteo Salvini, colpevole di traghettare nelle istituzioni la vecchia politica che tanti danni ha fatto in Calabria.

Print Friendly, PDF & Email
Previous Il Presidente del Consorzio Valle Crati Avv. Maximiliano Granata: Dobbiamo uscire dall'emergenza rifiuti e riprenderci il futuro.
Next Elezioni Regione Calabria: Fuori Jole Santelli, dentro Caterina Chiaravalloti.

About author

You might also like

Elezioni Reggio Calabria:Cannizzaro verso la resa?

Francesco Cannizzarro potrebbe trattare la resa dopo l’intervento di Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. Sulla candidatura a Sindaco di Antonino Minicuci, Cannizzaro sembra sia sempre piu’ isolato rispetto alle forze

Print Friendly, PDF & Email

Vince la linea di Cristian Invernizzi e Walter Rauti: Alla Lega l’Assessorato con più deleghe e la vicepresidenza della Regione Calabria

La Lega in Giunta ci sarà ma con profilo, nome e deleghe assai diversi da quelli circolati negli ultimi giorni. L’assessore del Carroccio è Nino Spirlì, nome e volto noto nel centrodestra,

Print Friendly, PDF & Email

REAGIRE AL GOLPE GIUDIZIARIO: BERLUSCONI NON CI SENTE

Silvio Berlusconi Si accumulano gli episodi, le occasioni capaci di far sentire anche ai sordi e di far vedere anche ai ciechi che, mentre stiamo cincischiando con i numeri e,

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply