SARDINE, BACCALA’ (ED ALTRI ANIMALI)

SARDINE, BACCALA’ (ED ALTRI ANIMALI)

SARDINE, BACCALA’ (ED ALTRI ANIMALI)

Mentre l’ondata dell’antipolitica digitale ed il suo pseudogoverno sembrano vadano in pezzi travolti dalla loro stessa presunzione, del ridicolo e delle risse dei loro capi e sottocapi, c’è chi pensa di sfruttare ulteriormente la politica dell’antipolitica. Sono venute fuori le “Sardine” che, in verità, fanno pensare ad una sorta di congrega piazzaiola di ventura, di mercenari dell’antipolitica, ma che solo i baccalà sono disposti a credere siano venuti fuori spontaneamente e senza che qualche altro animale dalle grandi pretese politiche abbia concepito una grossa speculazione sulla svendita dei residuati del Movimento fallimentare grillino.

Sardine e baccalà. Ché baccalà ed altri animali vivi ed in salamoia non mancano.

Un baccalà o, forse, un animale di più grandi dimensioni è subito venuto fuori. A Palermo: il Sindaco Orlando ha chiamato a raccolta questi improbabili piazzaioli dell’antipolitica in nome di non so quali valori sociali del pesce di frittura e della non politica.

C’è chi spera di farne una massa di manovra per le prevedibili vicende calde di un imminente tramonto dell’ondata grillina.

L’antipolitica della politica dell’antipolitica.

Le “Sardine” anonime contro i baccalà baldanzosi della “novità” grillina e, magari, leghista.

Pinne e code che affiorano, segni che appaiono e svaniscono. E animali d’ogni genere che abbondano, ai quali dovremmo affidare le nostre vite, la nostra società, la nostra storia.

Movimento 5 Stelle. Esso stesso una delle “Sardine” ed animali ancor meno simpatici. Piuttosto parassiti ed aspiranti tali.

Che tanti ce ne sono e che rompono.

Oggi come ieri e, purtroppo, come domani.

Il che non significa che dobbiamo proprio rassegnarci a fare i baccalà.

Cerchino prima di convincere qualcuno che “spontaneamente”, qua e là per l’Italia si è messo a definirsi Sardina, o acciuga o quel che vorranno e che poi vedranno perché e per chi lo fanno. Perché così dicono.

Quello che importa è che noi non siamo animali e loro lo sono anche se non sono sardine.

A noi importa che nessuno possa trattarci come baccalà.

Mauro Mellini

Print Friendly, PDF & Email
Previous Elezioni Regionali Calabria: Caro Matteo la Lega è un partito garantista, non puoi sostenere il partito dei magistrati.
Next Mauro Mellini: In Calabria Salvini e la Lega battuti dal Partito dei Magistrati.

About author

You might also like

La Lega Calabria allo sbando: Tutti in fuga verso altri partiti?

Dopo la dichiarazione di Vincenzo Mazzei sul fallimento della Lega in Calabria, dove evidenzia che il partito è in mano a degli incompententi, il fronte del dissenso sembra destinato ad

Print Friendly, PDF & Email

MAURO MELLINI: MA COSENZA NON E’ IN SICILIA

La Sicilia, si sa, è Regione Autonoma “a Statuto Speciale”. Tra le sue “specialità” c’è quella di ripetere, rifare con altre parole le leggi dello Stato. Lo Stato ha una

Print Friendly, PDF & Email

Invernizzi(Lega Calabria) allo sbando: I coordinatori territoriali, per la candidatura regionale, non vogliono dimettersi dalla carica.

La Lega calabrese è allo sbando. Il commissario Invernizzi dopo aver runito nei giorni scorsi a Catanzaro gli stati generali del  partito, ha dettato la linea politica. Dopo la riunione

Print Friendly, PDF & Email

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply