Il Presidente Consorzio Valle Crati Avv. Maximiliano Granata “Bioeconomia: una nuova strategia per una Calabria sostenibile”

Il Presidente del Consorzio Valle Crati

Avv. Maximiliano Granata

Bioeconomia: una nuova strategia per una Calabria sostenibile.

È ormai evidente che c’è bisogno di un cambiamento sistemico nel modo in cui produciamo, consumiamo e ci disfiamo dei beni. Sviluppando la bioeconomia, vale a dire il segmento rinnovabile dell’economia circolare, possiamo individuare soluzioni nuove ed innovative per sopperire al fabbisogno di cibo, prodotti ed energia senza esaurire le risorse biologiche limitate del pianeta. Inoltre, ripensare la nostra economia e modernizzare i modelli di produzione non solo gioverà all’ambiente e al clima, ma ha anche un grande potenziale in termini di creazione di posti di lavoro verdi, soprattutto nelle zone rurali e costiere.

Lo dichiara il Presidente del Consorzio Valle Crati, Avv. Maximiliano Granata, il quale evidenzia che bisogna avviare azioni pilota in Calabria,per lo sviluppo delle bioeconomie nelle zone rurali, costiere e urbane, ad esempio per quanto riguarda la gestione dei rifiuti .

C’è bisogno di una nuova strategia calabrese in materia di Bioeconomia che fornisca nuovi orientamenti in grado di promuovere buone pratiche per operare nell’ambito della bioeconomia entro limiti ecologici sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *